Sei un proprietario di casa e vuoi affittare l’immobile ma non hai ben chiaro i vantaggi fiscali della cedolare secca? Ecco come funziona anche per il 2018…

Sei un proprietario di casa e vuoi affittare l’immobile ma non hai ben chiaro i vantaggi fiscali della cedolare secca? Ecco come funziona anche per il 2018…

Chi vuole affittare casa approfittando dei vantaggi fiscali della cedolare secca può farlo anche nel 2018. Il regime è stato prorogato. Ecco come funziona

OGGI SCOPRIRAI:

  1. Cedolare secca: cos’é e quando si applica
  2. Cedolare secca: come e quando si paga
  3. I moduli da utilizzare e le scadenze
  4. Vantaggi e Svantaggi della cedolare secca

Si annunciava da tempo e ora è definitivo: la nuova Legge di Bilancio ha confermato la proroga per il 2018 dell’aliquota agevolata più famosa in tema di affitti: la cedolare secca. Tanto conveniente quanto utilizzata, la sua formula ha permesso a molti proprietari di casa di risparmiare sulle tasse dovute nei contratti di affitto, grazie ad aliquote agevolate e a un’opzione più snella e semplificata. Buone notizie quindi per chi ha già scelto gli scorsi anni questo regime di tassazione e non se ne vuole separare o per chi volesse sperimentare per la prima volta un affitto di questo tipo: il regime agevolato sarà applicato anche per gli affitti del 2018. Vediamo allora cos’è la cedolare secca, quanto ci costa, quando e come pagare.

Clicca qui e continua la lettura

Vuoi affittare il tuo immobile senza problemi?

Clicca qui e scopri come fare

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *